Dovresti Seguire una Dieta Carnivora?

Agosto 25, 2021

La Dieta Carnivora sta rapidamente crescendo in popolarità, migliaia di persone comuni ma anche personaggi illustri come Jordan Peterson e sua figlia Mikhaila seguono e promuovono ormai da anni lo stile carnivore.

Con tutte le testimonianze positive, potresti essere tentato di seguire i consigli e provare questa alimentazione, ma fa davvero anche per te? Scopriamolo insieme.

La dieta carnivora può essere definita come la dieta di eliminazione definitiva, nella quale vengono eliminati tutti i potenziali antinutrienti (sostanze tossiche) in grado di danneggiare il nostro intestino. L’obiettivo di questa alimentazione è dunque far si che il nostro intestino non sia costretto a fronteggiare delle molecole che non è in grado di gestire, e che quindi arrecano danni diretti e indiretti. Il principio alla base di questa scelta è l’identificazione di una spiccata sensibilità intestinale, che impedisce di processare correttamente gli antinutrienti. Infatti, in condizioni normali, il nostro organismo è perfettamente in grado di fronteggiare determinati stress come piccole quantità di lectine, saponine e altre molecole potenzialmente dannose. Come esseri umani, siamo una specie onnivora, e pertanto in grado di consumare frutta e verdura senza incappare in grossi problemi. Questi ultimi emergono solo a seguito di spiccate sensibilità genetiche -piuttosto rare- o a causa di forti stress ripetuti nel tempo che hanno danneggiato l’apparato digerente, rendendo quindi difficile continuare a fronteggiare altri agenti stressanti. In altre parole, la dieta carnivora protegge e guarisce i più sensibili.

Questo significa che non tutti devono necessariamente essere carnivori. Se non appartieni alla classe di persone che ha problemi a digerire frutta e verdura, e non avverti alcuni sintomo dal consumo delle stesse, probabilmente la dieta carnivora non è la scelta per te.

Non voglio essere frainteso, perché chiunque può seguire una dieta carnivora senza incappare in deficienze nutrizionali (se ben strutturata) ma non tutti otterranno evidenti benefici. Se il tuo intestino è già in forma, rimuovere frutta e verdura è semplicemente inutile, non facendo altro che ridurre la scelta dei cibi a disposizione.

D’altra parte, se -come me- sei spiccatamente sensibile, devi assolutamente provare la dieta carnivora per sistemare il tuo intestino. Dopo un periodo, che varia da persona a persona, potrai scegliere se rimuovere le restrizioni imposte dalla dieta carnivora. Oppure continuare per sempre.

Se vuoi saperne di più sulla dieta carnivora e seguirla nel modo giusto, scopri il mio videocorso qui sotto.

Clicca qui e scopri il corso sulla dieta carnivora

[/signinlocker]

Ti può interessare…

Cos’è il Biohacking?

Cos’è il Biohacking?

Negli ultimi mesi l'interesse attorno al tema Biohacking è crescito esponenzialmente. Ormai migliaia di persone hanno conosciuto questo termine ed hanno compreso di avere il potere di cambiare la propria biologia per ottenere salute, benessere e performance. Questo...

Per creare abbondanza devi sconfiggere il drago

Per creare abbondanza devi sconfiggere il drago

Uno dei più grandi inconvenienti della nostra psiche è che a livello subconscio tutto è registrato. Traumi, esperienze e storie vengono accumulate nel corpo per sempre. Queste esperienze contribuiscono a formare la nostra "personalità" e influenzano le nostre scelte...

Letting go – come lasciare andare le emozioni negative

Letting go – come lasciare andare le emozioni negative

In questo articolo voglio parlare di una tecnica potentissima per affrontare qualsiasi ostacolo che causa un'emozione negativa. Quando si parla di sfide nella vita, il primo elemento da riconoscere è che il fatto in sé non è davvero il problema. Il problema, come...