Come sono passato dall’essere introverso ad avere successo con le persone

Ti definiresti timido, introverso e con basse capacità sociali? Allora ascolta la mia storia.

Quello che ho da dirti in questo post potrebbe cambiare la tua vita, se sceglierai di agire veramente e non solo consumare il prossimo libro su come Farsi amici e influenzare le persone.

Sono sempre stato un bambino timido, poco successo nel relazionarmi con le persone, men che meno con le donne. Nel corso della mia adolescenza posso felicemente dire che di essere stato uno sfigato (con affetto al me del passato). Nessuna abilità sociale. Zero. Nada. Le persone le ho sempre allontanate per il mio essere o troppo timido o esagerato nei modi.

Questo mi faceva soffrire, così ho deciso di prendere in mano la mia vita sociale e sentimentale e capire cosa c’era in me che non andava e risolverlo.

Probabilmente come hai fatto tu che stai leggendo, ho iniziato con vari libri e video, compresi manualetti sul linguaggio del corpo e sulla seduzione (grazie Neil Strauss). Ben presto sapevo tutto, ma proprio tutto sulla teoria dei rapporti umani: cosa significa se qualcuno incrocia le braccia mentre parli, e se una donna ti guarda dal basso verso l’alto significa che è attratta, oppure usare l’effetto Benjamin Franklin per ottenere un favore.

Ma tutto questo -purtroppo- non mi è servito affatto. Salvo le sporadiche figuracce cercando il mirroring con le persone per costruire rapport non ho mai concluso nulla: ancora nessuna abilità con le persone.

Chiaramente c’era qualcosa che mi sfuggiva…ma cosa? La risposta è quella più spiacevole: per trovare la tua strada con le persone c’è solo una cosa che devi fare, cambiare identità. Questo devi farlo in due modi:

  1. Eliminare i blocchi. Ovvero, lasciare andare la vecchia immagine che hai di te e rimuovere con lavoro certosino tutti quei traumi che ti bloccano. Il motivo per il quale non riesci a connetterti con le persone non sta in qualcosa che fai, ma sta nei blocchi e nelle resistenze mentali che ti sei creato.
  2. Imparare le abilità sociali, in altre parole, fare pratica sul campo. Esci di casa, inizia a sbagliare, a fare figuracce e cerca di capire cosa hai detto o fatto in ogni situazione. Ben presto saprai cosa funziona e cosa no. I libri in questo non possono aiutarti, così come non puoi imparare a guidare un’auto leggendo il manuale delle istruzioni. Ovviamente senza il punto 1 non sarai in grado di farlo.

Ci ho messo anni, ma dopo tanto impegno mi sono trasformato da “recluso sociale” a persona in grado di essere apprezzata da tanti, in grado di connettermi profondamente e anche attrarre nuove persone e relazioni nella mia vita. Non che me ne importi più molto di quello che pensano gli altri di me, ma questa è un’altra storia…

Se vuoi cambiare anche tu, richiedi una Coaching gratuita con me compilando il form in Homepage. Ti aspetto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...